Applicazione di oligoelementi organici nei maialini
Tu sei qui: Casa » Notizia » Feed Additive News. » Applicazione di oligoelementi organici nei maialini
CONTATTACI

Applicazione di oligoelementi organici nei maialini

numero Sfoglia:0     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2022-10-12      Origine:motorizzato

Oligoelementi sono sostanze necessarie affinché gli animali mantengano la salute e le normali funzioni fisiologiche. Partecipa direttamente a quasi tutti i processi fisiologici e biochimici del corpo e svolge un ruolo estremamente importante nelle attività della vita.


Poiché gli additivi dell'elemento di traccia di terza generazione, gli elementi di traccia organici sono principalmente complessi o chelati formati da legami covalenti o legami ionici tra elementi metallici e ligandi come proteine, piccoli peptidi, aminoacidi, acidi organici e derivati ​​polisaccaridici. Un gran numero di test ha dimostrato che gli elementi di traccia organica hanno una biodisponibilità più elevata rispetto agli elementi in tracce inorganici, che possono migliorare le prestazioni di produzione e la funzione immunitaria degli animali. In considerazione di ciò, questo documento esamina l'applicazione di oligoelementi organici nella produzione di maiali e fornisce una base per l'uso scientifico e razionale degli additivi di elementi di traccia organici nella produzione reale.

maiali da mangiare

Si legge come segue:

1. Caratteristiche degli elementi di traccia organica

2. Applicazione di oligoelementi organici nella produzione di maiali

3. Applicazione dell'elemento di traccia organica chelato nella produzione di maiali


1. Caratteristiche degli elementi di traccia organica

A causa della qualità irregolare di oligoelementi inorganici, metalli pesanti come arsenico, piombo, cadmio e sostanze tossiche e dannose come diossine e bifenili policlorurati sono residui seri, che si depositano facilmente nei organi di carne e nei organi interni, causando rischi per la sicurezza alimentare. Inoltre, è facile ossidare e scolorirsi durante il processo di conservazione del Premix, che è facile causare danni e degradazione delle vitamine. Gli elementi di traccia organica (prendono come esempio glicinato ferroso) hanno in primo luogo un processo di rimozione dei metalli pesanti nel processo di selezione delle materie prime, che riduce il contenuto di metalli pesanti e la generazione di alcune impurità, riducendo così il contenuto di metalli pesanti degli elementi di oliminazione organica. Rendilo più sicuro e più rispettoso dell'ambiente durante l'uso. Inoltre, nel processo di produzione, la temperatura, il valore del pH e i tempi di reazione sono strettamente controllati e i prodotti generati attraverso una serie di reazioni devono essere sottoposti a purificazione e purificazione in due fasi prima di poter veramente diventare prodotti finiti. Questo processo riduce notevolmente il contenuto di metalli pesanti e sostanze dannose e fornisce una garanzia per l'uso nella produzione di bestiame e pollame.


2. Applicazione di oligoelementi organici nella produzione di maiali

Gli oligoelementi organici comunemente usati nei suinetti sono rame (Cu), ferro (Fe), zinco (Zn), manganese (MN) e selenio (SE) e la loro distribuzione nei suini è diversa. Sebbene i maiali ne abbiano bisogno di una piccola quantità, il loro ruolo è molto importante. Sono coinvolti in processi di metabolismo nutrizionale come proteine, aminoacidi, acidi nucleici, carboidrati e vitamine e sono anche necessari per funzioni fisiologiche come riproduzione, immunità, crescita e sviluppo. L'applicazione di oligoelementi organici nella produzione di maiali è particolarmente efficace.


2.1 Applicazione del rame organico nella produzione di maialini

Il rame ha un impatto maggiore sui maiali. L'alimentazione di una certa quantità di rame può aumentare il peso corporeo, il guadagno giornaliero medio e l'assunzione giornaliera di alimentazione di suinetti svezzati, nonché ridurre il rapporto mangimi-peso e il tasso di diarrea dei maialini svezzati. Il rame organico ha una buona stabilità e può ridurre l'antagonismo tra rame e altri elementi minerali (come ferro, zinco) e ridurre il danno ad altri nutrienti (come vitamine, grassi). Ha una buona solubilità nell'ambiente di pH del corpo ed è facilmente assorbita dal sangue dalla mucosa dell'intestino tenue, migliorando così il tasso di assorbimento. Allo stesso tempo, il rame organico ha un evidente effetto che promuove la crescita e un'elevata biodisponibilità.


2.2 Applicazione di ferro organico nella produzione di maialini

Il ferro immagazzinato in maialini neonati è di soli 30-50 mg/testa, mentre ogni maialino da latte ha bisogno di circa 7-8 mg di ferro al giorno per la crescita e lo sviluppo normali, e i suini da latte ottengono meno di 1 mg di ferro al giorno . Aggiunta di 90 mg/kg di glicinato ferroso alla dieta del maiale (basato su 100 mg/kg solfato di rame) Aumento dell'assunzione di mangimi per maiali del 6,85%, guadagno giornaliero del 28,13%e riduzione del rapporto mangime e carne del 16,67%, il tasso di diarrea è diminuito del 61,84%.

Trace Elements Polifar

2.3 Applicazione di zinco organico nella produzione di maiali

Lo zinco è uno degli elementi di traccia essenziali per gli animali, che è ampiamente coinvolto in varie reazioni metaboliche biochimiche negli animali e svolge un ruolo importante nella crescita e nello sviluppo degli animali. Lo zinco viene principalmente assorbito, trasportato, immagazzinato e utilizzato in uno stato organicamente legato nel corpo. Lo zinco inorganico può essere utilizzato dal corpo solo quando viene convertito in uno stato organico. Pertanto, la biodisponibilità dello zinco inorganico dipende dalla sua capacità di convertirsi in organozinc bioattivo. Lo zinco organico esiste stabilmente nel tratto digestivo, ha un alto tasso di assorbimento, ha una buona palabilità e ha poco inquinamento ambientale. Ciò dimostra che l'attività biologica dello zinco organico è superiore a quella del solfato di zinco inorganico. Ci sono molti studi sugli effetti nutrizionali e fisiologici dello zinco sui suini in patria e all'estero. I risultati hanno mostrato che l'aggiunta di 80 mg/kg di glicina di zinco alla dieta dei maiali potrebbe aumentare significativamente l'assunzione media di mangimi giornalieri e l'aumento di peso giornaliero dei maialini svezzati, ridurre il rapporto mangimi-carne e migliorare significativamente gli indicatori sensoriali della pelliccia .


2.4 Applicazione di selenio organico nella produzione di maialini svezzati

Le forme di base di selenio organico sono la selenometionina, la selenocistina, ecc. Il selenio organico può essere sintetizzato artificialmente e può anche essere prodotto in diversi modi attraverso la biotrasformazione e la bioconcentrazione. Nell'alimentazione di maiali, il selenio organico può migliorare significativamente la sua immunità e migliorare le sue prestazioni di produzione, ed è un integratore di selenio ideale. Molti studi hanno dimostrato che la capacità antiossidante del selenio organico è superiore a quella del selenio inorganico ed è necessario utilizzare il selenio organico anziché il selenio inorganico come integratore di selenio per i maiali.


3. Applicazione dell'elemento di traccia organica chelato nella produzione di maiali

Oligoelemento gli ioni metallici chelato di aminoacidi si combinano con gli aminoacidi per formare una struttura chimica relativamente stabile, in modo che gli ioni metallici siano protetti dagli effetti avversi di altri ingredienti nella dieta e nell'acido gastrico nel tratto gastrointestinale e riducono l'antagonismo tra gli elementi metallici . Promuove l'assorbimento di elementi metallici e migliora la biodisponibilità. I risultati della ricerca mostrano che l'aggiunta di una quantità adeguata di chelato di aminoacidi di elemento di traccia organica alla dieta può migliorare le prestazioni di crescita, il colore della pelle e le condizioni della pelliccia di suinetti da 10-25 kg.


In sintesi, gli elementi di traccia organici possono migliorare significativamente le prestazioni di crescita dei maiali e migliorare la funzione immunitaria e la capacità anti-stress dei maiali. Lo sviluppo di additivi per elementi di traccia dai sali inorganici ai chelati di aminoacidi ha ampie prospettive di applicazione. Rafforzare la divulgazione e l'applicazione svolgerà sicuramente un ruolo importante nel settore dell'acquacoltura.


Abbiamo un eccellente team tecnico, che può essere progettato in base alle esigenze dei clienti. Abbiamo un eccellente team tecnico, che può essere progettato in base alle esigenze dei clienti.
  • Additivi di alimentazione: 86-25-83463431
    Additivi alimentari: 86-25-84431783
  • Additivi di alimentazione: sales@polifar.com
    Additivi alimentari:
    food.sales@polifar.com
  • Camera 1506, Edificio B-1, Finestra Greenlandia Business Plaza, No. 2 Jinlan Road, Jiangning District, Nanchino
Benvenuti a contattarci
Abbiamo un eccellente team tecnico
Email errata
Seguici
Copyright © 2021 Gruppo Polifar. Tutti i diritti riservati.