Fornitore leader di polvere di vitamina D3

GRUPPO POLIFAR LIMITED si concentra sulla zootecnia e continua a lavorare e svilupparsi nel settore.POLIFAR continua a servire più di 1.000 aziende nazionali ed estere, creando valore per voi e fornendo servizi di alta qualità.

La nostra missione

Concentrarsi sulla zootecnia e utilizzare i servizi per rendere l’approvvigionamento dei clienti più semplice, più efficiente e più affidabile.
La nostra visione
Crea valore vero e duraturo per i clienti e diventa l'azienda di mangimi più affidabile.​​​​​​​
Con polifar otterrai

Fornitore affidabile;Fornitore professionale;Il tuo reparto acquisti.

Panoramica Polvere Polifar Vitamina D3

Deposito
Luogo fresco e asciutto,
evitare la luce solare diretta
Confezione
Pulito e ordinato

Servizio

Tieni traccia dello stato di avanzamento della merce finché il cliente non riceve la merce

Cosa rende unica la vitamina D3 di Polifar

Come tutti sappiamo, il prezzo di mercato di vitamine varia notevolmente, con un prezzo al giorno o anche più prezzi al giorno.In un mercato così caotico, come fa POLIFAR a garantire che i vostri interessi non vadano perduti?
POLIFAR immagazzina ogni anno quasi 10 milioni di dollari USA, garantendo il prezzo e la fornitura dei prodotti.

Il problema di consegna che ti sta a cuore è proprio il nostro vantaggio.

POLIFAR lavora a stretto contatto con i produttori e spesso comunica le condizioni di mercato e i futuri cambiamenti del mercato.

Permettiti di acquistare nel momento più opportuno per massimizzarne i benefici.

Scopri la gamma di polveri alla vitamina D3

nome taglia Download Tempo di aggiornamento Thumbnail Scarica
Vitamina D3 CholecalciFerol Poldery.pdf 326KB 28 2020-11-23 download Scarica

Polifar garantisce la qualità

  • Canale forte
    1. Le vendite nazionali ed estere di POLIFAR hanno superato entrambe i 200 milioni.Disponiamo di un forte team di approvvigionamento e abbiamo stabilito buoni canali di vendita e modelli di business con i fornitori.
    2. POLIFAR è in grado di raccogliere rapidamente informazioni sul mercato nazionale ed estero.I cambiamenti nel mercato interno avviseranno i clienti il ​​prima possibile, per ottenere maggiori profitti per i clienti e aiutare i clienti a cogliere le opportunità di mercato.
  • Come acquista POLIFAR?
    Produttori che hanno collaborato per la prima volta, attraverso l'indagine 'Questionario del fornitore' e il 'Modulo di valutazione del sito del fornitore' per l'ispezione di fabbrica, la verifica della prima consegna e le procedure di valutazione formale.È dimostrato che i requisiti dell'azienda sono soddisfatti e l''Elenco dei fornitori qualificati' viene formato dopo l'approvazione del responsabile del dipartimento e l'approvazione diventa effettiva.
  • Cos'è il 'Modulo di valutazione del sito del fornitore'?
    Il 'Modulo Valutazione Sito Fornitore' è un importante documento di registrazione per l'attuazione degli appalti da parte di POLIFAR, ed il suo contenuto prevede:
    1. Verifica dell'autenticità: controlla se i documenti di qualificazione del fornitore sono completi.
    2. Gestione della qualità: se esiste un rigoroso sistema di gestione e un processo operativo nel processo di produzione e se è rigorosamente implementato.
    3. Istituzioni e personale: verificare se l'organizzazione del personale e il sistema di garanzia della qualità sono ragionevoli.
    4. Impianti e strutture: il fornitore è tenuto a fornire una planimetria dell'area dell'impianto per verificare se l'ambiente di produzione è ordinato, se la disposizione dell'impianto è ragionevole ed efficace per prevenire infezioni crociate, ecc.
    5. Attrezzature: verificare se la capacità produttiva dell'azienda soddisfa i requisiti di fornitura e se esistono procedure operative per la pulizia, l'uso e la manutenzione delle attrezzature;
    6. Materie prime e prodotti: verificare i sistemi di gestione del fornitore relativi all'acquisto, allo stoccaggio e all'utilizzo delle materie prime;
    7. Gestione della produzione: richiedere al fornitore di fornire il diagramma di flusso del processo produttivo, e verificare una serie di problematiche legate alla gestione della produzione del fornitore;
    8. Produzione e ispezione affidate: verificare se il fornitore ha incaricato altri laboratori di testare gli articoli e affidare ad altre unità la produzione;
    9. Richiamo della spedizione: controllare il fornitore per assicurarsi che il prodotto non si deteriori o venga contaminato durante il trasporto.

Scegli Polifar, goditi il ​​miglior servizio

Non siamo un settore ad alta tecnologia.Nella feroce competizione odierna per l'omogeneità, come possiamo ottenere maggiori benefici, benefici e un migliore sviluppo?Pertanto, crediamo sempre fermamente che il servizio crei fiducia, il servizio crei valore e il servizio crei profitto.Anche questo è uno dei valori fondamentali di POLFIAR.

POLIFARE ha una valutazione rigorosa del reparto di assistenza.Quando si firma un contratto di esportazione con un cliente, il reparto assistenza deve fornire servizi al cliente:

Prima della consegna

controllare attentamente le informazioni di sdoganamento richieste dal cliente

In consegna

aggiornare lo stato della produzione ai clienti ogni settimana

Dopo la consegna

Aggiorna la pianificazione di spedizione ai clienti ogni settimana
 

Dopo l'autorizzazione

risolvere i reclami dei clienti
 
Domande che le persone fanno anche sulla polvere di vitamina D3
  • Come conservare la polvere di vitamina D3?
    Di Più+

    Immagazzinare in un luogo ventilato, evitando pioggia, umidità e insolazione.Si prega di maneggiare con cura per evitare danni alla borsa e conservarla lontano da sostanze tossiche.

  • Come confezionare la polvere di vitamina D3?
    Di Più+
    Peso netto 25 kg per sacco o 25 kg per fusto.
  • Qual è la qualità della polvere di vitamina D3?
    Di Più+

    Due anni se conservato correttamente.

  • Usi della polvere di vitamina D3?
    Di Più+

    La quantità di vitamina D3 aggiunta al mangime per polli è di 3-5 grammi per tonnellata di mangime concentrato.Sebbene la quantità aggiunta non sia elevata, il ruolo della vitamina D3 è molto significativo.La mancanza di vitamina D3 nel mangime per polli ha molte conseguenze.

    In generale, la carenza di vitamina D3 può essere recuperata dopo circa 1 settimana dalla somministrazione dei preparati di vitamina D3.Il mangime arricchito con vitamina D3 deve essere somministrato contemporaneamente e continuamente e anche la quantità di mangime aggiunto deve essere determinata in base alle esigenze delle diverse razze di polli e delle diverse età.

  • Quali sono i rischi della mancanza di VD3?
    Di Più+
    1. Mineralizzazione ossea
    La mancanza di vitamina D3 o la mancanza dei suoi metaboliti può causare ostacoli al processo di calcificazione, che può portare a un indebolimento delle ossa, soprattutto nei polli a crescita rapida.La cosiddetta 'sindrome delle gambe deboli' negli allevamenti di polli da carne commerciali è dovuta in una certa misura al fatto che la biosintesi del calcitriolo è insufficiente a soddisfare le esigenze fisiologiche dello sviluppo osseo.I sintomi più comuni negli allevamenti di polli da carne sono la condrodisplasia della tibia e la degenerazione del femore.L’affaticamento degli strati in gabbia nei gruppi di ovaiole commerciali è una conseguenza diretta del danno al metabolismo minerale.È il risultato di una carenza di minerali nelle ossa lunghe delle galline prima che raggiungano il picco della deposizione.L'affaticamento dello strato della gabbia si verifica nei gruppi più vecchi ed è causato da un'insufficiente sintesi di calcitriolo.Gli allevamenti di polli colpiti producono tipicamente uova con una qualità di guscio inferiore e mostrano una bassa produzione di uova per compensare la perdita di riserve corporee di calcio.
    2. Schiudibilità ridotta
    Le galline riproduttrici trasferiscono la vitamina D3 nel tuorlo d'uovo solo per soddisfare le esigenze dello sviluppo embrionale e non trasferiscono la vitamina D3 nel tuorlo d'uovo.Il rene dell'embrione produce enzimi e acido ascorbico, che convertono la vitamina D3 in calcitriolo.Quando la gallina è carente di vitamina D3, la quantità di vitamina D3 trasferita nel tuorlo d'uovo sarà ridotta, riducendo così indirettamente la sintesi del calcitriolo.Se non viene sintetizzata una quantità sufficiente di calcitriolo, l'embrione non può utilizzare le riserve di calcio e fosforo presenti nel guscio dell'uovo e regolare il processo di calcificazione.Una scarsa calcificazione delle ossa embrionali può portare a becchi molli e quando i pulcini nascono, i pulcini non possono beccare i loro gusci.
    3. Tasso di crescita e utilizzo del mangime
    L'effetto negativo sul tasso di crescita e sul tasso di utilizzo del mangime è dovuto principalmente al danno delle ossa lunghe causato da ostacoli al metabolismo minerale, che a loro volta influenzeranno la capacità di esercizio del pollo, che non è favorevole alla ricerca di mangime e acqua potabile.La fase più delicata per i polli da carne è entro le 3-4 settimane di età perché è quella in cui i polli da carne crescono più velocemente e utilizzano il mangime più efficace.
    4. Diminuzione della produzione di uova
    Le galline ovaiole commerciali subiranno un improvviso e brusco calo del tasso di deposizione a causa dell'esaurimento a breve termine delle riserve di calcio corporeo dopo il picco di deposizione.Un tale calo nel tasso di produzione di ovuli può durare 3-4 settimane, per poi tornare gradualmente quasi alla normalità con la ricostruzione delle riserve di calcio del corpo.
    5. Ipocalcemia
    Un apporto insufficiente di vitamina D3 porterà a una diminuzione della sintesi del calcitriolo e una diminuzione del livello plasmatico di calcitriolo danneggerà l'equilibrio del calcio nel corpo e causerà ipocalcemia.Questa malattia è stata osservata in allevamenti di ovaiole commerciali e in allevamenti da riproduzione ed è caratterizzata da atassia e paralisi.
    6. Morte embrionale
    Lo sviluppo scheletrico dell'embrione è direttamente correlato allo stato della vitamina D3 delle galline da riproduzione, in particolare ai metaboliti della vitamina D3, che si depositano preferenzialmente nel tuorlo d'uovo, per soddisfare il fabbisogno di vitamina D3 per lo sviluppo dell'embrione.Durante lo sviluppo embrionale, la vitamina D3 contenuta nel tuorlo d'uovo viene convertita in calcitriolo nel rene dell'embrione.Il calcitriolo può favorire l'utilizzo da parte dell'organismo del calcio e del fosforo contenuti nei gusci d'uovo e regolare l'equilibrio del calcio nel corpo e il processo di calcificazione delle ossa embrionali.
Se hai bisogno di ingredienti alimentari, additivi per mangimi o premiscela per mangimi, non esitare a contattarci.Abbiamo un eccellente team tecnico, che può essere progettato in base alle esigenze dei clienti.
  • Additivi per mangimi: 86-25-83463431
    Additivi alimentari: 86-25-84431783
  • Additivi per mangimi:sales@polifar.com
    Additivi alimentari: cibo.sales@polifar.com
  • Sede centrale: Sala 512, Edificio B-1, Greenland Window Business Plaza, No. 2 Jinlan Road, Distretto di Jiangning, Nanchino

    Filiale di Guangzhou: Stanza 801, edificio Deshun, n. 70, Huizhi 3rd Road, distretto di Panyu, Guangzhou
Non esitare a contattarci​​​​​​​
Abbiamo un eccellente team tecnico.
CONTATTACI
Seguici
Copyright © 2021 Gruppo Polifar.Tutti i diritti riservati. politica sulla riservatezza